Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Va bene, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie. Diversamente è possibile leggere l'informativa estesa.

In questa sezione sono presenti le nostre rubriche. La sezione e' aperta al contributo di tutti, chi vuole proporsi per curare un determinato argomento deve scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Le interviste ai personaggi del mondo atletico isolano.
Le notizie su normative e fisco che riguardano lo sport
generica_06_295x300

Pagina a cura di Francesco Taccori

Questa sezione è riservata ai Maratoneti e alle Maratone a cui hanno partecipato. Senza avere la pretesa di essere precisi, ci piacerebbe creare un archivio che raccolga i dati della partecipazione alle Maratone.
 
I dati sono i seguenti:
  1. Nome Maratona;
  2. Anno di svolgimento;
  3. Tempo impiegato;
  4. Nome Maratoneta;
  5. Società di appartenenza;
Preleveremo i dati dalle classifiche che gli organizzatori pubblicano all'indomani delle gare, ma chi volesse comunicarci i dati personali  di vecchie maratone, può farlo scrivendo a Francesco Taccori.
 
Grazie a tutti per il contributo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

mappa_stradale_sardegnaIn questa sezione inseriamo tutti i percorsi cittadini e no.

Chiunque abbia percorsi da comunicare lo faccia a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

oppure

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Grazie

 

 

 

I comunicati stampa emessi dalla nostra societa'.
 
 

 

Notizie su Bidderosa

Grazie a http://www.forestesarde.it per le informazioni.
 
Inquadramento geografico e amministrativo
Provincia: Nuoro Comune: Orosei Superficie: 1086 Ha circa Capo cantiere: Salvatore Mula Cell.: 3204331131.

Descrizione generale
Il Complesso Forestale “Biderosa”, della superficie complessiva di Ha 1086, è suddiviso in 5 comparti: corpo Biderosa (Ha 532 circa), corpo Tuttavista (Ha 317 circa), corpo Istiotta (Ha 165 circa), fascia litorale Fuile è Mare (Ha 54 circa) e la fascia litorale Senna E’ Sachita (Ha 16 circa).

Aspetti geopedologici
Nel comparto di “Tuttavista” il substrato geolitologico è costituito da rocce di origine sedimentarie del giurese con dolomie e calcari massicci stratificati, da detriti di falda e di frana cementati a grossi blocchi di calcare e dolomia, da detriti di falda sciolti e poco cementati a granulometria uniforme accumulatesi nel quaternario medio-superiore. I suoli che si sono originati da queste formazioni sono rappresentati dalle associazioni roccia affiorante, protorendzina, terre rosse, terre brune e litosuoli. I primi sono tipici di un paesaggio morfologicamente accidentato, dove i suoli presenti dimostrano un basso grado di evoluzione a causa di un insieme di fattori limitanti, solo in particolari e favorevoli situazioni si possono avere i protorendzina, poco potenti, spesso ricchi di scheletro ma con un buon contenuto di sostanza organica.
 
I secondi si trovano nei compluvi del monte, dove la macchia degrada troviamo la terra rossa, dove invece si passa alla macchia-foresta e al bosco troviamo le terre brune, nelle quali l’orizzonte A è ben sviluppato. La morfologia è molto accidentata con pendenze superiori anche all’80%. Negli altri comparti il substrato geolitologico è costituito da rocce granitiche, rocce basaltiche e rocce metamorfiche del paleozoico di tipo “paragneis” e “filladi”, da questo tipo di rocce si sono originati suoli appartenenti alla associazione delle terre rosse, e terre brune e litosuoli. In questo tipo di suoli, il profilo è di tipo A-(B)-C, con orizzonte A spesso molto organico in relazione al tipo e alla densità della vegetazione.
 
La morfologia è accidentata nel comparto di Istiotta e nella zona di M.te Urcatu nel comparto di Biderosa mentre nei restanti corpi è dolce con fenomeni erosivi limitati a superfici ricoperte da litosuoli a roccia affiorante.

Aspetti climatici
La stazione di rilevamento dei dati per l’inquadramento del clima della zona, a cui si fa riferimento, non essendo presente nessuna stazione all’interno del perimetro, è quella di Orosei. La temperatura media annua è di 17,5 °C con valori di temperatura massima di 22,2°C e minima di 12,8°C.
L’inverno è moderatamente freddo, potendo usufruire dell’azione termoregolatrice del mare, data la modesta distanza da questo. Il mese più freddo con 5,7°C è Gennaio, mentre il mese più caldo è agosto con 30,4°C. L’escursione termica annua è di 15,2 °C. Il regime pluviometrico è di tipo A.I.P.E. (inverno-autunno-primavera-estate).

Aspetti fitoclimatici
Il territorio in esame ricade nella zona fitoclimatica del Lauretum, sottozona calda.

Aspetti vegetazionali
Nel corpo di Biderosa la vegetazione è costituita da una pineta a Pinus Pinea di circa 40 anni di età con Eucaliptus camaldolensis, Acacia cyanofiphylla, sughera e leccio. Gli impianti giovani sono costituiti da pino d’aleppo, pino delle canarie, sughera, leccio e ginepro fenicio. Colture tipicamente agronomiche sono rappresentate da un piccolo frutteto e olivetto della superficie complessiva di un ettaro.
 
Nel “Monte Tuttavista” la vegetazione spontanea è rappresentata dalle formazioni a macchia, macchia-foresta. Gli impianti artificiali sono rappresentati dalla pineta di pino d’aleppo e leccio. Le fasce litorali di “Senna E Sachita e Fuile e’ Mare sono costituite da pinete a pino domestico, pino d’aleppo, pino delle canarie, sporadiche piante di sughera, acacia e macchia a olivastro, lentisco, ginepri e palma nana.

 

 
La CorriNuoro è una manifestazione podistica che si corre nel centro di Nuoro. Nata nel 1999, precisamente il 6 giugno, da un'idea dei componenti di un circolo AICS affiliato alla Fidal fra i quali alcuni podisti la cui peculiarità era: nessuna idea su come si organizza una gara. Fu comunque un successo perchè grazie al Comune che consentì la chiusura al traffico, al contributo di sponsor privati, dell'Amministrazione Provinciale e della Comunità Montana, riuscimmo ad avere un percorso sicuro e premi in natura per tutti i podisti partecipanti.

 

Il Nuraghe Ugolio si trova nell’omonima pineta alle porte di Nuoro, all’interno della fascia antincendio.

Il nuraghe è stato costruito su un affioramento granitico, e il suo stato di conservazione non è molto buono. È riconoscibile la torre inserita al centro di un contrafforte. Il tipo di costruzione, in opera poligonale, presenta blocchi appena sbozzati. A ridosso del nuraghe, nella zona est, sono visibili le tracce di alcune capanne che andavano a formare il villaggio. Si narra di ritrovamenti di numerosi frammenti ceramici del periodo nuragico, che sarebbero avvenuti durante la costruzione dei palazzi dalla parte opposta della pineta.

Il nuraghe Ugolìo presenta le caratteristiche tipiche di tutti gli insediamenti nuragici della zona: la collocazione su piattaforme rocciose, nel tentativo di adattare le forme della struttura a quelle della roccia naturale, la tipologia, la presenza nella zona di un villaggio. Probabilmente non esiste collina o altipiano del territorio di Nuoro in cui non compaia (o comparisse) un insediamento. In alcuni casi i resti sono ancora visibili e ben conservati, altre volte il fenomeno di urbanizzazione della città ha portato alla totale distruzione delle antiche strutture. Ricordiamo il nuraghe Monte Gurtéi, situato nell’omonima collina all’interno della città, che fino a qualche decennio fa conservava alcuni filari della struttura. Del nuraghe Biscollài, anch’esso nell’omonima collina, dove ora sorge lo stabilimento per la distribuzione delle acque, non resta alcuna traccia.

 
 
 

 

Bitto partenza

Situata in mezzo ad una natura incontaminata e ricca di vegetazione, Bitti si trova al confine tra la provincia di Nuoro e quella di Olbia-Tempio. Centro della Barbagia settentrionale particolarmente conosciuto, oltre alle bellezze naturali conserva nel suo territorio lo splendido sito archeologico di Su Romanzesu.

Abitanti: 3.445

Superficie: kmq 215,17

Provincia: Nuoro 2326

Municipio: piazza Asproni, 47 - tel. 0784 41801 - 414373

Guardia medica: località Guro Muru - tel. 0784 415079

Biblioteca: corso Vittorio Veneto, 200 - tel. 0784 414405

Ufficio postale: corso Vittorio Veneto, 1 - tel. 0784 415093

 Tutte le notizie sui programmi ed i regolamenti di Atleticapiù

Presentiamo le manifestazioni di nostro interesse. Programmi, commenti, manifesti, foto. Chi vuole mandare del materiale può farlo scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Si prega di inviare foto max 800px di larghezza e di non inviare testi in formato doc.

 Vector.NET Free Vector Art Pack 11 Music Elements